Basilica di San Maurizio, Pinerolo

La Basilica di San Maurizio sorge sulla parte alta della città, che lo storico Antonio Parisi definiva “l’acropoli di Pinerolo”.

Essendo situata sul culmine della collina, la chiesa di San Maurizio sovrasta l’abitato di Pinerolo. Costruito intorno all’anno 1000, ampliato nel 1442 e ricostruito in tardo stile gotico tra il 1463 e il 1470, l’edificio sacro è rimaneggiato fino al 1618 e restaurato nel XIX secolo. L’interno è suddiviso in cinque navate dai pilastri cruciformi che reggono un sistema di volte a crociera cordonate. L’abside è poligonale ed è ornata da tele di Beaumont e Petrini. La chiesa ospita inoltre pregevoli affreschi e le salme dei principi d’Acaja tumulate nel 1898. Notevole il campanile romanico del 1336 con un curioso orologio, con un’unica lancetta che indica le ore.

(Fonte: sito Piemonteitalia.eu)