Canale d’Alba

Ecco una selezione di nostre fotografie di matrimoni a Canale d’Alba.

Conserva un castello eretto nel ‘300 e ampliato nel ‘600, che all’interno, oltre al salone d’onore e ad alcune sale, possiede delle cantine che conservano interessanti parti della costruzione duecentesca. Il simbolo di Canale è la torre campanaria medioevale, che un tempo chiudeva la cinta con torri. Sulla piazza del Municipio è conservata la chiesa di S.Giovanni, recentemente restaurata e destinata a sede dell’Ufficio turistico del Roero.

Particolarmente suggestiva è l’Oasi Naturalistica di San Nicolao, considerata una “cattedrale nel verde”, nella zona delle Rocche tra Canale, Montà e Cisterna d’Asti.

Il paese rappresenta un osservatorio privilegiato dell’evoluzione dell’agricoltura del Roero, attraverso la realizzazione del moderno e funzionale mercato ortofrutticolo del Roero, in particolare quello della pesca, considerato il simbolo del luogo. Importante è stata l’evoluzione della viticoltura, che si è affermata soprattutto nel mondo attraverso l’Arneis, un prestigioso vino bianco ricavato da un vitigno documentato nel Roero fin dal Quattrocento; significativa è la produzione di barbera, birbet, favorita, bonarda, presenze tradizionali nella viticoltura roerina.

(Fonte: Piemonteitalia.eu)