Castagneto Po

È composta da numerose borgate e si trova a due passi da Chivasso; il suo toponimo ha subito numerose variazioni nel corso degli anni: Castagnetus nel 1143 e Castannetus nel 1184. Di particolare interesse il castello, costruito per rimpiazzare la fortificazione distrutta nel 1705, e soprattutto la chiesa romanica di San Genesio, non lontano dal paese, in una zona boscosa, edificata tra il 1019 e il 1050, su una precedente cappella, come filiazione dell’abbazia di San Benigno di Fruttuaria, e della costruzione originaria conserva il coro, il campanile, le due absidi e la cripta, mentre la facciata e le pareti laterali sono state completamente ricostruite all’inizio del ‘900; alcune sale interne sono affrescate. Nelle vicinanze della chiesa c’è una sorgente di acqua sulfurea, rinomata nell’’800 per le sue proprietà benefiche.

(Fonte: sito Piemonteitalia)