Lanzo

Situato allo sbocco della valle della Stura, è il centro principale delle valli che da Lanzo stesso prendono il nome. Il vecchio nucleo medioevale, con due grandi piazze ed una rete di chintane, tipiche viuzze spesso sormontate da archi o lunghe volte che collegano le opposte case, è situato sul monte Buriasco, propaggine dei monti che separano la valle del Tesso dalle valli di Lanzo e su cui anticamente sorgeva il castello.

Per il suo ruolo nella lotta di Liberazione, è stata insignita della medaglia d’argento al valor militare.

Attorno al trecentesco Ponte del diavolo si estende l’omonima area attrezzata (circa 30 ettari), inserita nel Parco Regionale La Mandria, creata al fine di tutelare le caratteristiche naturali, paesaggistiche e storiche della zona, e salvaguardare gli elementi geologici presenti, con particolare riferimento alle formazioni denominate “Marmitte dei giganti”.

(Fonte: sito Le Terre di Margherita)