fbpx

Carla & Francesco

È una cornice d’eccezione quella che Carla e Francesco hanno scelto per festeggiare il loro giorno speciale: è il Castello degli Avogadro, a Quinto Vercellese, splendido edificio originario del XII secolo, residenza di una delle più nobili famiglie del Piemonte. Il restauro, concluso da appena un anno, ha permesso di aprire il castello anche per grandi eventi, come questo matrimonio!

La preparazione di entrambi è stata poco lontano, in albergo, dove nelle loro rispettive camere i genitori li hanno aiutati nella cura del vestito e del trucco, e nel compito più difficile: distrarli dall’emozione…

Oltre a Carla e Francesco, un terzo protagonista ha rallegrato l’atmosfera: era il loro piccolo bambino, molto stupito dall’allegra confusione che ruotava attorno a papà e mamma, vestiti come un principe e una principessa, al centro dell’attenzione in una giornata di festa, dentro un enorme castello proprio come quelli delle fiabe!

La cerimonia, con rito civile, è stata all’aperto tra le mura. Con gli sposi abbiamo poi visitato gli ampi giardini, cortili e porticati, per romantici ritratti in intimità.

Ha avuto dunque inizio il ricevimento, in una giornata soleggiata che migliore non poteva essere, in una location di prestigio e particolarmente gradita soprattutto alla famiglia di lei, vercellese da generazioni.

Pranzo, brindisi, taglio della torta, lancio del bouquet, Carla e Francesco hanno gioiosamente condiviso con amici e parenti il giorno più importante del loro amore. Anche il tenero figlioletto, spesso tra le braccia dei genitori, si è divertito molto e ci ha preso gusto, ma mamma e papà festeggiano un giorno così una volta sola nella vita! Quando sarà grande, verrà il momento anche per lui…

6 settembre 2014

Lascia un commento