fbpx

Davide
Muroni

Davide Muroni, fotografo e fondatore di JoyPhotographers con Stefano.

Appassionato di yoga e filosofie orientali, ama la vita all’aria aperta e l’esercizio fisico. Ha tre figli: Emma, Lara, Luca.

Dove nasce la tua passione per le foto?

Ho sempre avuto un vivo interesse per le arti figurative. Fin da ragazzo il disegno era la mia passione. Più tardi è arrivata la fotografia: durante i miei viaggi in Tibet e in India ho provato il forte desiderio di raccontare le storie e le persone che ho incontrato in questi luoghi straordinari e lontani. Questo desiderio, non l’ho mai più perso.

…e quindi hai iniziato a fare il fotografo.

Sì. Una passione che esigeva sempre più spazio nella mia vita. Chiedevo suggerimenti a Stefano Serra che già da tempo lavorava come fotografo. Ho imparato la fotografia di matrimonio seguendolo come assistente. Insieme, poi, abbiamo fondato JoyPhotographers: il resto è storia!

davide muroni

Qual è la caratteristica fondamentale di un bel servizio foto?

La ricerca del bello. È la sfida per ogni fotografo: creare immagini che siano nuove, creative, mai viste prima. Che abbiano la capacità di conquistare sia l’occhio che il cuore. Cerco il bello nelle situazioni, nelle emozioni, nei ritratti. Lo voglio mostrare in immagini che si distinguono, che sono capaci di sorprendere me per primo.

Cos’è che gli sposi apprezzano nel tuo lavoro?

Durante il matrimonio il mio obiettivo è interpretare le situazioni per tirare fuori immagini piacevoli ma anche creative. Gli sposi lo sanno! E nelle foto del loro evento rivivono il loro grande giorno in foto che mettono in luce le emozioni più belle, con stile coerente e punti di vista originali.

Parlaci della tua strumentazione.

Uso Mirrorless Canon con ottiche fisse usate a tutta apertura. E poi un’asta, flash off camera, e tante luci e lucine diverse – la borsa è sempre piena!

Guarda i matrimoni migliori di Davide

Morgan & Marco

Lei americana, lui italiano: vivono a Chicago, il matrimonio è alla Reggia di Venaria!