fbpx

Gabriella & Luca

Con la calma olimpica con la quale in breve tempo sa risolvere un cubo di Rubik, Luca si prepara con la famiglia e il testimone. Intanto Gabriella si veste a casa sua, serena, o se è emozionata lo nasconde bene! Saluta tanti parenti che sono passati a farle gli auguri. Arriva in macchina il suo sposo, elegantissimo, a prenderla in macchina e portarla all’altare.

Non è un altare qualunque: siamo al Santuario di Vicoforte, spettacolare costruzione con una grandiosa cupola ellittica che fa restare a bocca aperta e col naso all’insù. Qui Gabriella e Luca si dicono di sì, ed escono accolti da un picchetto di katane preparato dagli amici della palestra di Luca. Lui è un istruttore di ju-jitsu, arte marziale originaria del Giappone. Indovinate dove andranno in viaggio di nozze? 😉

Il loro matrimonio cambia anche il tempo, dopo essere entrati in chiesa con tante nuvole a coprire ogni angolo azzurro del cielo, usciamo che siamo abbagliati da un sole radioso, che splende su un cielo terso e sereno. Mentre gli invitati cominciano a dirigersi verso la location del ricevimento, scattiamo qualche foto in piazza in una passeggiata con gli sposi.

Di grande effetto è lo scenario dei ritratti dopo la cerimonia. Si tratta della casa della zia di lui, una villa storica, nobiliare, ampia e ricca di dipinti e decorazioni sulle volte, realizzate nel ‘700 dagli stessi pittori che hanno decorato il Santuario di Vicoforte.

La neve non c’è ancora a Frabosa Soprana, il periodo è quello delle castagne, il sole tramonta in fretta e il cielo indossa il suo stellato abito da sera per accogliere gli invitati al ricevimento. Un inizio scoppiettante con l’entrata degli sposi sulle note della colonna sonora di Star Wars, una conclusione dolcissima con il ballo che Gabriella e Luca hanno preparato per la grande occasione. Applausi per voi, e tanta felicità!

10 ottobre 2015

Lascia un commento