Matrimonio con la pioggia

Molte coppie, già dal primo incontro, ci confidano la preoccupazione per l’incognita del tempo. “E se piove?” Lo spauracchio numero 1 sembra proprio il matrimonio con la pioggia.

Sappiamo bene cosa vuol dire. Ricevimento all’aperto compromesso, ingombro di ombrelli all’uscita dalla chiesa, organizzazione e tempistiche da rivedere… il maltempo può complicare molti momenti del grande giorno.

Bisogna pensare per tempo a un piano alternativo per permettere alla giornata di essere piacevole e spensierata per tutti gli invitati. Le soluzioni ci sono per tutto, in qualunque modo abbiate deciso di organizzare il vostro matrimonio. Ma spesso le decisioni devono essere prese sul momento, e una veloce occhiata al cielo può essere molto più precisa delle previsioni del tempo!

Qui vogliamo parlare delle foto, anzi, lasciare parlare le foto.

matrimonio con la pioggia vigone

Luisa & Alessandro – Foto di Paolo Properzi

Un matrimonio con la pioggia può regalare ritratti fotografici molto romantici, ancora più emozionanti delle foto in un giorno di bel tempo.

Ecco alcuni esempi. Gloria e Davide all’aperto, un bacio nascosti sotto l’ombrello bianco della sposa, nel giardino della Tenuta La Cascinetta, location del ricevimento. Il flash dietro gli sposi “ruba” la dolcezza del momento proiettando i loro volti…

Matrimonio con la pioggia La Cascinetta

Gloria & Davide – Foto di Davide Dusnasco

Sempre in notturna, ecco Mariella e Daniele al riparo dalle intemperie all’interno della loro macchina, illuminati dal flash, mentre è la luce dei fari ad esaltare le gocce che cadono tutto intorno.

Matrimonio con la pioggia Castello Rosso

Mariella & Daniele – Foto di Davide Dusnasco

Le gocce di pioggia sono la “grana” che rende emozionante lo scatto… e se le intemperie danno segno di diminuire, vale la pena lasciare da parte l’ombrello per un bacio sotto la pioggia: qui Laura e Stefano sono sulla scalinata della Gran Madre e dominano le luci autunnali della città.

Matrimonio con la pioggia Gran Madre

Laura & Stefano – Foto di Stefano Serra

Oppure, ecco una stupenda foto dall’alto, lasciando che sia l’ombrello a dare una sensazione di “danza” e movimento, circondati dai coreografici vialetti del giardino interno di Palazzo Carignano.

Matrimonio con la pioggia Torino

Laura & Stefano – Foto di Stefano Serra

L’inclinazione del flash, oltre a definire morbidamente la silhouette degli sposi, consente di “catturare” anche ogni singola goccia di pioggia. Ecco poco più in alto le sagome degli invitati, che nella sala di Tenuta La Morra stanno vivendo la magnifica serata che Carla e Alessandro hanno organizzato per loro.

Matrimonio con la pioggia Cavour

Carla & Alessandro – Foto di Davide Longo

Con scatti romantici ed emozionanti come questi, siamo sicuri che il matrimonio con la pioggia sia una sfortuna?

Nella sua canzone “Ironic”, Alanis Morrissette cantava tra le situazioni sfortunate anche “It’s like rain in your wedding day…” ma probabilmente non aveva considerato lo shooting fotografico!

La pioggia ha una sua poesia che, catturata in foto, dona un ricordo di un’intensità impareggiabile. Lasciate che sia il fotografo a inzupparsi, a sporcarsi di fango, a bagnare le macchine foto… e voi godetevi questo momento, che la pioggia rende unico, e che le foto rendono indimenticabile.

Vi salutiamo con Vicky e Simone, che hanno l’atteggiamento giusto: a loro della pioggia semplicemente non importa nulla. “Singing in the rain” e anche dancing!

singing in the rain wedding

Vicky & Simone – Foto di Davide Muroni

Lascia un commento