3 momenti importanti nella mia JoySchool – Scuola di Fotografia di Matrimonio

Per me, l’esperienza della JoySchool è stata la palestra di cui avevo bisogno. Avere la possibilità di frequentare la Scuola di Fotografia di Matrimonio organizzata da JoyPhotographers mi ha insegnato moltissimo sulla professione del fotografo di matrimoni.

Stancante, elettrico, dinamico… Quello del fotografo di matrimoni è un lavoro di grande responsabilità! Vi racconto com’è andata.

Scuola di Fotografia di Matrimonio: 3 cose che ho imparato

Ho iniziato la JoySchool a Marzo 2015. Praticamente subito ho avuto modo di affiancare Stefano, Davide e gli altri fotografi del team durante la stagione dei matrimoni. Devo dire che, così facendo, capisci immediatamente se questo è un lavoro che fa per te.

scuola di fotografia di matrimonio

Ognuno ha il suo stile e il suo modo di lavorare. Da ognuno ho rubato qualche tecnica, o anche semplicemente piccole accortezze. Di sicuro, ho imparato tre cose molto importanti.

1 – Relazionarmi con gli sposi ed entrare nell’emotività della giornata.

2 – Imparare i meccanismi seguendo l’esempio dei professionisti.

3 – Ovviamente, conoscere la propria attrezzatura.

E ci sono altri mille aspetti che bisogna saper gestire costantemente e contemporaneamente. Essere più empatici possibili, soprattutto con la sposa. Affrontare in maniera sicura le piccole grandi ansie dei momenti delle preparazioni, le stanze piene di persone, gli imprevisti e l’attesa. Gestire le tempistiche di un matrimonio, che sono spesso simili, ma si rischia sempre di essere colti di sorpresa. Essere nel momento giusto al posto giusto. Prevedere determinate emozioni. Muoversi senza dar fastidio ma comunque portando a casa scatti fenomenali. Essere discreti sempre. Potrei continuare per ore!

In questo percorso ci sono tre episodi cui sono più legata

Il “battesimo” del matrimonio

La prima esperienza sul campo di cui vorrei parlare è, appunto, “la prima”: la prima volta che affianco Stefano Serra come sua assistente in un matrimonio. Partenza prestissimo da Cuneo (dove vivo), gancio a Torino in Corso Unione Sovietica per un caffè e due spiegazioni sulla giornata che sta iniziando. Eccoci in breve tempo al Vecchio Castagno, location nel Monferrato dove si sposano Gloria e Marco.

Non dimenticherò mai il momento in cui Stefano mi fa usare l’asta telescopica di 8m per la prima volta. Immagina la scena. Primo giorno da assistente. Tesa e preoccupata perché volevo fare bella impressione. Un caldo tremendo. Paura costante di sbagliare e disturbare le persone. E poi Stefano che mi dice: “Miriam, provi a fare una foto panoramica con quest’asta?”

Sull’asta è montata la sua seconda macchina fotografica: mi prende un colpo. Ora la faccio cadere e rovino tutto. Ora finisce dritta in piscina. Io sotto shock, lui invece assolutamente tranquillo…

foto dall'alto piscina

Gloria & Marco – Foto di Miriam Tomaciello

…Ogni occasione è buona per imparare qualcosa, e questa esperienza è stata preziosissima!

Avere in mano la festa

Non lo nascondo: la JoySchool – Scuola di Fotografia di Matrimonio è un’esperienza molto impegnativa ma allo stesso tempo fortificante. Più fai, più hai la possibilità di fare il famoso passo in più. Senza questa scuola, chissà quanto ci avrei messo per arrivare al livello che ho raggiunto in un anno.

Il secondo matrimonio di cui vorrei parlare, quello di Elisabetta e Davide, ha rappresentato uno di questi “passi in più”.

Nei matrimoni precedenti avevo via via sempre più spazio per scattare e gestire autonomamente alcuni momenti. Stavolta Davide Muroni mi dà il compito di fotografare l’intero ricevimento. Pranzo, torta, bouquet, balli… Le immagini reportage di questa festa sono completamente sotto mia responsabilità. All’inizio tanta ansia, ma anche tanto orgoglio e voglia di fare il mio meglio per ripagare la fiducia.

Mi metto di impegno, intanto Davide segue attentamente ciò che faccio e come mi muovo…

taglio della torta arancione

Elisabetta & Davide – Foto di Miriam Tomaciello

Un ricevimento fantastico, scatenato, divertente, e questo decisamente aiuta ad avere foto più belle! Il colore tema arancio si addice perfettamente all’energia che traspare dalle foto di questa giornata.

E poi…

Parlez-vous français?

Questa Scuola di Fotografia di Matrimonio mi riserva anche episodi che mai avrei immaginato.

Un momento-chiave è un matrimonio in Francia, Valentina & Mickael, insieme ad Alessio Zanfini. Dopo aver avuto l’opportunità di lavorare in location eccellenti e ristoranti stellati… ecco un’esperienza all’estero! Due giorni sulle Alpi provenzali, in pieno Agosto, con Alessio doppiamente impegnato nella gestione logistica, e io ad aiutarlo meglio possibile.

Nuova variabile: capire e farsi capire da persone che non parlano la tua lingua. Per niente facile. Ma è necessario fare esperienza anche in questo. Il matrimonio è un momento fatto di gioia, emozione, con momenti ricorrenti e intuibili… e allora c’est plus facile!

scuola di fotografia di matrimonio

Valentina & Mickael – Foto di Miriam Tomaciello

Questo matrimonio è uno di quelli che mi rimangono più impressi fra quelli cui ho partecipato durante la JoySchool. Ogni volta c’è qualche situazione nuova, e bisogna affrontarla con decisione, senza paura, facendo fruttare tutto ciò che hai imparato.

E in studio…

Anche la fase formativa in studio è molto utile. Il giorno del matrimonio è solo la punta dell’iceberg: la preparazione del fotografo è molto importante. Grazie a questa Scuola di Fotografia di Matrimonio ho potuto presentarmi sicura al 100% in tutte le occasioni. Ma ciò che viene dopo il matrimonio è ancor più di grande responsabilità:

  • L’impaginazione di un album.
  • La selezione delle foto migliori per raccontare al meglio quel giorno.
  • Seguire e capire le richieste e le correzioni degli sposi.
  • La cura nella post-produzione con l’utilizzo di Lightroom.
  • L’attenzione nell’archiviare i matrimoni e nell’essere ordinati affinché anche gli altri colleghi possano lavorare al meglio.

Risultato di questa esperienza è anche un bel rapporto umano con i fotografi dello studio. Oggi posso sentirmi migliorata tantissimo, e sono molto contenta di aver bussato alla porta di JoyPhotographers.

Pronta per prendere il volo!

joyschool joyphotographers miriam tomaciello

Valentina & Mickael – Foto di Miriam Tomaciello


Ricevi le info sui prossimi Workshop e Corsi di Fotografia di Matrimonio in programma a cura di Stefano Serra.

    Accetto la Privacy Policy ed i Termini e Condizioni

    Commenti

    1. Francesca ha detto:

      Foto meravigliose… pulite precise e allo stesso tempo che emozionano.
      Grande esperienza la scuola dei joy .. un regalo che prima o poi vorrei farmi anche io

      1. Stefano Serra ha detto:

        Grazie Francesca! 🙂
        Buone notizie: stiamo preparando i corsi di fotografia di matrimonio di quest’anno… ti va di ricevere le novità? Lasciaci la tua mail e ti aggiorniamo non appena li lanciamo!

    Lascia un commento